Tornano le mele di Aism contro la sclerosi multipla: in 5 mila piazze fino al 7 ottobre

Giovedì 4 Ottobre 2018
Una mela per finanziare la lotta e la ricerca sulla sclerosi multipla. Tornano anche quest'anno "La Mela di Aism", la manifestazione che vedrà mobilitarsi 13mila volontari dell'Associazione italiana sclerosi multipla in 5000 piazze italiane, per distribuire oltre 4 milioni di mele a fronte di una donazione minima di 9 euro, con cui si potrà portare a casa un sacchetto da 1,8 kg di mele.

La manifestazione proseguie fino a domenica 7. La campagna, che ha come testimonial lo chef Alessandro Borghese, cade all'interno delle celebrazioni del 50esimo anniversario dell'associazione.
«Questo evento nelle piazze è una occasione per fare qualcosa di concreto e dare ai giovani, i più colpiti da sclerosi multipla, una miglior qualità di vita e un futuro senza la malattia, in famiglia, tra gli amici e nel mondo del lavoro», dichiara Angela Martino, presidente di Aism. Alla manifestazione in piazza è legato anche il numero solidale 45512 del valore di 2 euro per ciascun sms inviato da cellulari, e di 5 o 10 euro chiamando da rete fissa. In Italia ogni anno 3.400 persone vengono colpite dalla sclerosi multipla, con una nuova diagnosi ogni 3 ore. Delle 118mila persone malate, il 10% sono bambini e il 50% hanno meno di 40 anni. E' la seconda causa di disabilità nei giovani dopo gli incidenti stradali, e l'Italia è un paese a rischio medio-alto di sclerosi multipla, con oltre 5 miliardi di euro l'anno di costi sociali. © RIPRODUZIONE RISERVATA