COVID

Vaccino Covid, l'Oms: «C'è speranza di ottenerlo entro la fine dell'anno»

Martedì 6 Ottobre 2020
1
Covid, l'Oms: «C'è speranza per ottenere il vaccino entro la fine dell'anno»

Si riaccende la speranza di ottenere il vaccino anti-Covid entro la fine dell'anno. A sostenere questa ipotesi «più che concreta» è il direttore generale dell' Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus che, al termine di una riunione di due giorni del comitato esecutivo dell'organismo ha detto: «Abbiamo bisogno di vaccini e c'è la
speranza che entro la fine di quest'anno ce ne possa essere uno». Attualmente - ricorda la Bbc - ci sono circa 40 vaccini allo stadio di studi clinici, incluso uno sviluppato dall'Università di Oxford che è già in una fase avanzata di test. Ma il direttore dell' Oms non ha specificato quale vaccino potrebbe essere disponibile entro la fine dell'anno.

Covid, allarme dell'Oms: «Stime dei contagi errate, infettato almeno il 10% della popolazione mondiale»

L' Oms ha già messo in campo il programma Covax che mira a fornire a tutti i paesi del mondo un accesso equo ai vaccini, una volta che saranno stati autorizzati e approvati. Allo stesso tempo, gli scienziati hanno avvertito che anche con un vaccino efficace non si tornerà subito alla normalità, poiché potrebbero essere necessari mesi per produrlo, distribuirlo e somministrarlo su larga scala. Proprio per questo motivo, il capo dell' Oms ha ribadito che il mondo ha bisogno di utilizzare «tutti gli strumenti a portata di mano» per porre fine alla pandemia, ed il vaccino è solo uno di questi.
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre, 00:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA