Bastoncini di pesce surgelati ritirati. «Presenza di frammenti di metallo nocivi»

Bastoncini di pesce surgelati ritirati. «Presenza di frammenti di metallo nocivi»
2 Minuti di Lettura
Sabato 21 Dicembre 2019, 14:58 - Ultimo aggiornamento: 19:35

Bastoncini di pesce surgelati ritirati dal mercato per la possibile presenza di frammenti di metallo all'interno del prodotto potenzialmente nocivi per la salute. Il lotto interessato è stato ritirato dallo stesso produttore in seguito a una procedura di autocontrollo. Il richiamo diffuso dalla catena di supermercati Metro riguarda un lotto di bastoncini di pesce surgelati venduti a marchio Ocean Blue e prodotti dall'azienda Frosta s.r.l. nello stabilimento di Bydgoszcz, in Polonia (marchio di identificazione PL04611803WE). Il lotto di bastoncini ritirato si riferisce a scatole da 30 pezzi dal peso di 900 grammi con il numero di lotto L9032F90 e data di scadenza o termine minimo di conservazione fissato al 31 agosto 2020. 

LEGGI ANCHE --> Conad, ritirati filetti di alici all’olio per istamina Ecco i lotti
 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA