ROMA

Roma, sorpreso a rubare in negozio punta la pistola alla testa del titolare: «La prossima volta ti uccido»

Giovedì 3 Ottobre 2019 di Marco De Risi
3
Roma, sorpreso a rubare in negozio punta la pistola alla testa del titolare: «La prossima volta ti uccido»
La sopraffazione allo stato puro, fino ad arrivare ad usare una pistola. Accade ieri sera su via Andersen, a Primavalle, Roma. Un romano, sulla trentina, viene sorpreso a rubare da un cittadino bengalese nel suo piccolo negozio di alimentari. Il negoziante si accorge che il cliente stava prendendo alcuni liquori e se ne stava andando senza pagare. Lo ferma pregandolo di restituire la roba. Ma il ladro va oltre: lo minaccia di morte.

«Non hai capito con chi hai a che fare. Ti conviene lasciarmi andare altrimenti sei un uomo morto», si rivolge il ladro al proprietario. Quest’ultimo capisce che l’interlocutore è pericoloso, è cattivo e lo lascia andare. Ma la storia non finisce qui. Passano pochi minuti ed il ladro si materializza di nuovo nel negozio. Estrae una pistola e la punta alla testa del negoziante. «Hai capito chi sono io? La prossima volta ti sparo in testa», gli dice il bandito prima di sparire. Il bengalese, terrorizzato, comunque chiama la polizia. Il violento armato è ricercato.  Ultimo aggiornamento: 12:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma