Roma, ruba una borsa su un'auto al cimitero: catturata ladra seriale

Sabato 25 Maggio 2019
1
Ruba la borsa dall'auto di una donna che è al cimitero di «Prima Porta» per sistemare i fiori sulla tomba di un parente: presa ladra seriale. Furto e uso indebito di carta di credito i reati contestati alla donna. Il provvedimento di custodia cautelare in carcere scaturisce a seguito di una denuncia presentata negli
uffici del compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio, da una donna che, mentre era all'interno del cimitero di «Prima Porta», intenta a sistemare i fiori sulla tomba di un proprio caro, ha ricevuto sul telefono cellulare degli sms che l'avvisavano del prelievo di contante dal proprio conto corrente, per un ammontare complessivo di 300 euro effettuato con due distinti prelievi. La donna, raggiunta la propria autovettura e si è accorta che le era stata rubata la borsa all'interno della quale erano custodite tra l'altro le proprie carte bancomat.

Gli agenti grazie ad alcune telecamere di sorveglianza, hanno ricostruito non solo gli attimi del furto, ma hanno anche recuperato le immagini in cui la ladra ha prelevato il contante da un vicino sportello bancomat. Gli ulteriori accertamenti hanno consentito di appurare che la donna aveva già precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, commessi tra l'altro con identico «modus operandi» sia per le modalità di esecuzione, che per i luoghi prescelti. Il personale, raccolti i numerosi indizi di colpevolezza a carico della donna, ha trasmesso il tutto all'autorità giudiziaria, che ha emesso a carico della donna la misura della custodia cautelare in carcere. La malvivente è stata portata in carcere a Rebibbia. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La partitella sulla spiaggia: evento top e incubo bagnanti

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma