ROMA

Roma, nasce il primo evento totalmente dedicato all'innovazione della moda green

Domenica 13 Settembre 2020
Roma, nasce il primo evento totalmente dedicato all'innovazione della moda green

Nasce la Sustainable innovation fashion week, il primo evento in Italia totalmente dedicato all'innovazione della moda green. Al via domani, 14 settembre l'edizione zero con focus su creatività e innovazione sostenibile, etica globale e responsabilità civile d'impresa conformi agli SDGs - Sustainable Development Goals dell'ONU.
La manifestazione, ideata e promossa da Valeria Mangani ex vicepresidente AltaRoma, in collaborazione con Sustainable fashion innovation society, Università popolare degli studi di Milano e IAW International Alliance of Women, ha anche il patrocinio della Regione Lazio e dal Comune di Roma, del Ministero dello sviluppo economico e del Ministero dell'ambiente.

Si svolgerà nell’esclusiva dimora d’epoca Sublime-La Villa, che diventerà il quartier generale romano della sostenibilità e dell’innovazione della moda etica globale. Nel pomeriggio si terrà anche una sfilata di moda riservata ai brand di prima fascia che dimostreranno di essere “ecofriendly”.

La première di SIFW è innovativa, dal carattere “disruptive: già da aprile 2021 la manifestazione si trasformerà in un duplice appuntamento annuale di proposta, ricerca, e confronto. Per affermarsi come lo spazio all'interno del calendario internazionale del fashion system in cui far emergere i più innovativi brand di nicchia del panorama eco-fashion italiano e non - prodotti ad alto contenuto di creatività, ricerca, qualità, innovazione, senza dimenticare la connotazione di sostenibilità in termini di produzione, dal punto di vista sociale, ambientale ed etico.

Moda, borse e scarpe PVC-free, prive di solventi e inquinanti per l'ambiente; aziende tessili di fibre ecosostenibili certificate e filati innovativi antibatterici in fibra d’argento; produttori di accessori in polvere di marmo, onice, graniti, materiali di recupero, legno di sughero e polpa di legno; profumi privi di ftalati, formaldeide e parabeni; gioielli dal design rigorosamente sostenibile, etici e certificati o nati da un avviato o consolidato processo virtuoso all’interno della filiera produttiva. L’ambizioso obiettivo dell’intera manifestazione è creare un marketplace virtuoso per brand di nicchia: produttori artigiani di pregio, artisti manifatturieri e makers, investitori. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA