Garbatella, 100 anni a misura di bambino: l'VIII Municipio comincia dalla scuola

Giovedì 17 Ottobre 2019

Cento anni li compirà tra qualche mese, esattamente il 18 febbraio del 2020 e per festeggiare il primo secolo della Garbatella l'ottavo municipio sta preparando un ricco calendario di iniziative. Ma un'anticipazione ricca di significato è prevista per domani quando saranno coinvolti i residenti più piccoli. Si concluderà infatti domani "Garbatella 100 x la scuola" una settimana dedicata ad alunni e studenti della zona, per ribadire il ruolo centrale della scuola come luogo non solo istruttivo e professionale ma come cuore della comunità del territorio. In primo piano le scuole elementari e medie dell'VIII Municipio che comprende non solo Garbatella ma anche San Paolo.  
 

 

Si comincia dall'iniziativa "Vado a scuola giocando" in cui le strade sono state disegnate dei giochi, per esempio dei cerchi che bisogna toccare saltando: un modo per  rendere autonomi i bambini, anche i più piccoli, ma anche di far sì che il percorso verso le lezioni non sia così gravoso. E anche in sicurezza: e questa è la seconda campagna "Guarda a destra e a sinistra prima di attraversare", con delle segnalazioni ad hoc in prossimità degli attraversamenti pedonali nel percorso scuola-casa. E mentre si va verso il proprio edificio scolastico ecco il Biblioporter, biblioteca viaggiante a cura delle Biblioteche di Roma, un pulmino omologato per il servizio che verrà collocato davanti alle scuole alla fine dell'orario scolastico con il progetto di promozione alla lettura attraverso un'attività di scambio libri. 
"Un Municipio sempre più a misura di bambina e di bambino. La nostra azione politica fin dal primo giorno del nostro insediamento, a via Benedetto Croce, è stata caratterizzata da mettere la scuola al centro del villaggio come metro del benessere della città - ha sottolineato il presidente dell'VIII Municipio, Amedeo Ciaccheri - Studenti di tutte le età in questi giorni e per i prossimi mesi andranno a scuola giocando, saltando su dei simpatici bruchi oppure potranno imparare le prime regole della mobilità, con dei messaggi dipinti in prossimità degli attraversamenti stradali che insegnano ai bambini a guardare a destra e a sinistra. Un progetto che guarda all'autonomia dei ragazzi e delle ragazze nella città".
E non è finita qui. Domani, 18 ottobre, in tutte le scuole del territorio si sensibilizzeranno le ragazze e i ragazzi sul tema della plastic free, con la consegna di borracce che consentono di tenere l'acqua fresca per lungo tempo ed evitare il ricorso alle bottiglie di plastica. E per le ultime due classi della primaria, lezioni di Protezione civile. "Il centenario di Garbatella- sottolinea l'assessora alle Politiche scolastiche, Francesca Vetrugno - intende valorizzare il territorio accendendo un riflettore sulla ricchezza di una realtà locale che può costituire un modello di costruzione di comunità". 

 

Ultimo aggiornamento: 20:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma