CORONAVIRUS

Covid Roma, personale “in nero” e senza mascherine in zona Cornelia: parrucchiera chiusa e multata

Domenica 19 Luglio 2020
2
Covid Roma, personale nel negozio senza mascherine in zona Cornelia: chiusa una parrucchiera

Un'altra attività commerciale che non rispetta le norme anti-Covid. Anche ieri sono stati effettuati controlli per verificare il rispetto della normativa in materia di emergenza Covid-19 nei quartieri Cornelia e Boccea a Roma. I Carabinieri della Stazione Madonna del Riposo e del Nucleo operativo hanno controllato 5 esercizi commerciali. Varie irregolarità sono state riscontrate in un negozio di parrucchiere. La titolare, una cittadina del Bangladesh di 41 anni, è stata sanzionata perché all'interno del suo salone i militari hanno verificato che, sia il personale sia gli avventori, non indossavano alcun dispositivo personale di sicurezza, non era presente un elenco con un servizio di prenotazione, in modo da scaglionare l'ingresso dei clienti, e non era assicurata la distanza di sicurezza di almeno un metro, nel rispetto dei protocolli volti a prevenire il rischio di contagi. Inoltre, i Carabinieri hanno accertato anche la presenza di un lavoratore in nerò. Per la titolare è scattata la sospensione dell'attività per 5 giorni e una sanzione amministrativa dell'importo di 1.800 euro.

Roma, carabinieri chiudono kebab a Monti: titolare sbarcato da Egitto doveva stare in quarantena

Virus a Ostia, 6 bengalesi contagiati e un settimo svanito nel nulla. Chiude un altro ristorante
 

 

Ultimo aggiornamento: 11:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA