Trastevere sotto controllo: multe a 6 locali e a 39 persone sorprese a bere in strada

Domenica 22 Luglio 2018
Trastevere sorvegliata speciale. Per tutta la serata di ieri, i carabinieri della Compagnia Roma Trastevere, insieme ai militari dell'8° Reggimento Lazio e personale del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Roma, hanno passato al setaccio le strade dello storico quartiere Capitolino. A finire in manette, due pusher romani di 51 e 40 anni, già conosciuti alle forze dell'ordine, sorpresi in via San Francesco a ripa a cedere dosi di cocaina ad un giovane, identificato e segnalato all'Autorità competente. La perquisizione personale e domiciliare ha permesso di rinvenire altre 3 dosi di hashish e la somma in contanti di 30 euro, ritenuta provento della pregressa attività illecita. I due sono stati portati in caserma dove saranno trattenuti in attesa del rito direttissimo.

Circa 14.000 euro, è l'ammontare delle sanzioni amministrative elevate dai carabinieri durante i controlli alle attività commerciali del rione, nei confronti di sei titolari di attività di ristorazione/bar, risultati irregolari a vario titolo di: occupazione di suolo pubblico con tavoli e sedie; somministrazione abusiva di bevande alcoliche; inosservanza delle procedure Hccp ; mancata esposizione dell'ordinanza anti-alcol in 4 lingue, così come previsto dal decreto. Trentanove consumatori di alcol sono stati sanzionati in violazioni dell'ordinanza anti-alcol emessa dal Comune di Roma, perché sorpresi a consumare bevande alcoliche in strada, multate per un complessivo di circa 6000 euro. Sono state 270, le persone identificate e controllate dai  carabinieri nel corso dell'operazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

´╗┐Roma, domani all’Olimpico contro il CSKA: il successo è obbligatorio

di Ugo Trani