Roma, incubo knockout game, denunciato 20enne: sceglieva le vittime tra i giovanissimi

Sabato 22 Novembre 2014

I carabinieri della stazione di Frascati sono riusciti in breve tempo a identificare un giovane autore di almeno quattro episodi di aggressione con le modalità del knockout-game. Si tratta di episodi che si sono verificati tra settembre e novembre a Frascati. Vittime alcuni ragazzi minorenni del posto. L'aggressore, un giovane ventenne di Marino, studente universitario, attualmente disoccupato, agiva sempre tra i vicoletti del centro cittadino meno affollati, scegliendo le proprie vittime tra i giovanissimi che camminavano in strada da soli o in compagnia della fidanzatina.

I carabinieri della stazione di Frascati sono riusciti a risalire all'identità del giovane, che è stato denunciato, anche grazie all'analisi delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza installati nel centro cittadino.

Ultimo aggiornamento: 23 Novembre, 17:49

LE VOCI DEL MESSAGGERO

E i topi brindano ai 100 giorni senza assessore all’ambiente

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma