MALTEMPO

Tornado a Roma, ambulanze bloccate dagli alberi: la maxi emergenza sul Litorale

Domenica 6 Novembre 2016 di Mauro Evangelisti
Trenta soccorsi per altrettante persone ferite. Due vittime. E ambulanze spesso in difficoltà per le strade allagate o gli alberti caduti che impedivano o rallentavano il passaggio. E' il primo bilancio per l'Ares 118 dopo la tromba d'acqua che ha investito il litorale di Roma. Il maltempo però ha causato danni anche a nord di Roma. Le due vittime, infatti, sono una a Ladispoli, ma anche a Cesano, XV Municipio, per la caduta di un ramo su un'automobile.

Spiega Maria Paola Corradi, direttore generale dell'Ares 118: «La maxi emergenza per noi è stata più concentrata sul litorale, tra Ladispoli, Fregene e Fiumicino. Abbiamo contato almeno sessanta soccorsi, abbiamo portato i feriti negli ospedali della zona, ma anche all'Aurelia Hospital. Il problema principale è stato raggiungere i luoghi delle chiamate viste le condizioni delle strade».

Il venticinquenne di Ladispoli è stato ucciso da un cornicione che gli è caduto addosso. L'ambulanza era già lì, per un incidente stradale, ed è subito intervenuta, ma non c'è stato nulla da fare. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma