Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Corteo in Campidoglio: il retro dello striscione dei manifestanti ha la faccia di Gianfranco Fini

Corteo in Campidoglio: il retro dello striscione dei manifestanti ha la faccia di Gianfranco Fini
di Simone Canettieri
1 Minuto di Lettura
Sabato 23 Maggio 2015, 17:07 - Ultimo aggiornamento: 17:16
Il Fini giustifica i mezzi. Soprattutto se c'è da manifestare. E così tra gli striscioni esposti dai lavoratori della Milano 90, in guerra da quando il Comune ha dismesso gli immobili di proprietà di Scarpellini a cui fornivano servizi, è spuntato il vecchio leader di An.



Sullo striscione ecco lo slogan di battaglia dei dipendenti del global service: "La vostra spending review è una sporca menzogna e farla pagare ai lavoratori è un infamia (senza apostrofo-ndr) e una vergogna". Nel retro, il manifesto originale con la faccia di Gianfranco Fini. Il particolare non è sfuggito in Campidoglio. Casualità o protesta organizzata da parte di gruppi di centrodestra?
© RIPRODUZIONE RISERVATA