Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La Cgil reatina ricorda Lucia Tempesta a quattro anni dalla scomparsa

La Cgil reatina ricorda Lucia Tempesta a quattro anni dalla scomparsa
2 Minuti di Lettura
Sabato 18 Giugno 2022, 09:54

RIETI - Era il 18 giugno 2018 quando la sua famiglia, la Cgil di Rieti e Borgorose, venivano private in un tragico incidente, di un pezzo della loro anima: Lucia Tempesta.

«Potrebbe per qualcuno sembrare esagerato un tale accostamento ma quel qualcuno non conosceva Lucia e non può sapere quanto la sua figura di donna moderna, potesse essere importante per tutti noi che da lei traevamo sostegno ed ispirazione».

«Non ci sono parole adatte, o quantomeno non ne abbiamo noi, per descrivere la grandezza di Lucia , la sua perseveranza e la sua passione per i problemi degli altri, che diventavano i suoi anche quando non riuscendo a risolverli perché impossibile, se ne caricava le conseguenze. Amava la famiglia, amava gli amici, amava la CGIL ed amava Corvaro e sinceramente, fatto salvo l’amore per i suoi figli, non sapremmo dire a chi andassero le sue preferenze perché per lei l’universo girava intorno a questi ben delineati valori».

«Sono passati 4 anni e la Cgil non può dimenticare quella grande donna che ha contribuito a far grande la nostra organizzazione in un territorio difficile ma sincero».

«Grazie Lucia, oggi siamo a Roma ad una manifestazione alla quale certamente non saresti mancata e alla quale ti porteremo nei nostri cuori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA