Rieti, il Varrone torna con la "Notte
Nazionale del Liceo Classico"

Giovedì 16 Gennaio 2020 di Matteo Di Mario
Il Liceo Classico Varrone di Rieti (foto Di Mario)
RIETI - Anche quest'anno il Liceo Classico Marco Terenzio Varrone di Rieti aderisce alla "Notte Nazionale del Liceo Classico", giunta alla sesta edizione e in programma domani, venerdì 17 gennaio, dalle 18 alle 24, con numerose iniziative non solo nella sede di Piazza Mazzini, ma anche nel centro storico cittadino e nella Sala Consiliare del Comune. 

L'evento, a cui parteciperanno in contemporanea 435 licei classici di tutta Italia, è nato da un'idea del docente siciliano Rocco Schembra e desidera richiamare l'attenzione sull'importanza, insieme ad un'adeguata preparazione scientifica, della formazione umanistica e sulle occasioni di crescita fornite dallo studio delle lingue classiche e del mondo antico.

Durante la manifestazione, rappresentazioni teatrali, letture, poesie e melodie saranno tra le protagoniste di una serata che, come sempre, vedrà coinvolto l'intero istituto.

La "Notte Nazionale del Liceo Classico" è rivolta a tutti gli interessati, ma costituisce un'opportunità da non perdere soprattutto per i ragazzi delle terze medie che sono intenzionati ad iscriversi presso la scuola superiore reatina. 

PROGRAMMA DETTAGLIATO DELL' EVENTO
Ore 18, Sala Consiliare del Comune di Rieti:
apertura ufficiale della "Notte Nazionale del Liceo Classico": saluti della preside, Prof.ssa Stefania Santarelli; proiezione del video ufficiale della manifestazione a cura del Coordinamento Nazionale; lettura del racconto del vincitore del Concorso Nazionale a cura delle classi quarte ginnasiali; saluto del Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti; relazione del Provveditore agli Studi di Rieti, Prof. Giovanni Lorenzini; intervento degli ex alunni del Liceo Classico Varrone sul tema "gli studi classici per le lauree scientifiche". 

Ore 19:15, Piazza Vittorio Emanuele II: "recitationes", tratte dallo spettacolo "Filia 2020", a cura del Laboratorio di Teatro Classico del Varrone. 

Ore 19:45, Gran Caffè Cleri di Piazza Vittorio Emanuele II:
"ante coenam" (aperitivo romano). 

Ore 20:45, Palestra del Liceo Varrone in via San Liberatore:
festa a cura degli studenti del Varrone e aperta ai ragazzi delle scuole medie. Sono previste performances artistiche di vari alunni dell'istituto in recitazione, canto, danza, musica. Inoltre, non mancherà il consueto Dj Set. 

Ore 24, Palestra del Liceo Varrone in via San Liberatore:
Chiusura ufficiale della Notte Nazionale con la drammatizzazione del Prologo dell'Agamennone di Eschilo.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani