Cane muore dopo viaggio nella cappelliera dell'aereo: bufera sull'equipaggio della United Airlines

Nuova grana per United Continental: un cane muore durante il volo dopo che i proprietari sono stati costretti dall'equipaggio a farlo viaggiare nella sua gabbietta ma all'interno delle cappelliere.


Un incidente che scatena l'ira della rete e che rischia di infliggere un nuovo colpo alla reputazione della società. United è stata travolta dalle critiche lo scorso anno per il video choc che riprendeva un passeggero rimosso a forza da uno dei suoi aerei a Chicago. «È stato un tragico incidente che non sarebbe mai dovuto accadere, in quanto gli animali non dovrebbero mai essere collocati nelle cappelliere. Ci assumiamo la piena responsabilità di questa tragedia», afferma la compagnia aerea.

Mercoledì 14 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 16-03-2018 09:08

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2018-03-15 09:25:22
non scegliete di volare con le compagnie più economiche americane, non hanno rispetto per nessuno. Do not fly with the cheapest US airline companies, they show no respect for anyone
2018-03-14 15:11:25
Con il rispetto che si deve per tante tragedie che toccano adulti e bambini per chi ama gli animali sa quale grande perdita è anche quella dei nostri compagni di vita. In questo caso gli è stata inflitta una atroce sofferenza da persone ottuse ed ignoranti perchè pensavano fosse un pupazzo e non una creatura che aveva bisogno di respirare. Scuse tardive ed inutili. Solo vergogna!
2018-03-14 14:51:13
Che lo staff della UA sia stato balordo siamo tutti d'accordo. Ma... piuttosto che mettere il mio cane nella cappelliera, mi ci sarei messa io. Avrei fatto un putiferio da primato, ma non mi sarebbe mai frullato per la testa di chiudere un animale in un posto dove non ci vuole uno scienziato per capire che non c'è aria! Complimentoni. Adesso piangete il morto, va'.
2018-03-14 14:20:00
Ma qui le colpe non è che siano tutte della compagnia aerea, la signora in tre ore ogni tanto poteva affacciarsi a guardare se il cane stava bene, a dargli qualcosa da bere. Io personalmente mi sarei rifiutata di mettere il mio cane in una cappelliera.
2018-03-14 13:44:38
Povera bestiola; che brutta fine. Io credo che l'uomo non avrà bisogno di guerre nucleari od epidemie pestifere per estinguersi. Il livello della malattia genetica con cui nasce, l'imbecillità, ha ormai raggiunto livelli pandemici ed assoluti. Basta dare una scorsa ai media tutti i giorni per rendersi conto che l'uso del cervello è ormai una funzione che quasi nessuno applica più; sarà questa malattia a portarci all'estinzione....e prima di quanto crediamo.
12
  • 738
QUICKMAP