Tivoli, si gettano dal cavalcavia della A24: morti due gemelli di 55 anni

di Marco De Risi
Due persone, gemelli di 55 anni, residenti a Gallicano nel Lazio, si sono gettate poco fa dal cavalcavia sulla A24 all'altezza del km 12.700. Sul posto una squadra di vigili del fuoco del comando di Roma sede Tivoli.

LEGGI ANCHE Francavilla, getta figlia 12enne dal viadotto e dopo 7 ore si suicida. La moglie giù dal terzo piano

LEGGI ANCHE La tragedia sull'A24 nel 1995: madre e tre figli si gettarono dal viadotto alto 90 metri

I fratelli, Checco e Bruno Grilli, sono morti sul colpo. Secondo le prime informazioni, alcuni testimoni avrebbero riferito ai vigili del fuoco di aver notato una vettura ferma su un viadotto dell'autostrada nei pressi di Tivoli, una Renault Clio, mentre i corpi senza vita dei due si trovavano invece una settantina di metri più in basso.

 
 


Sul posto sono presenti vigili del fuoco, polizia stradale e poliziotti del commissariato di Tivoli. Avevano avuto un grave lutto di recente Bruno e Francesco. A quanto ricostruito, la madre era morta da pochi giorni. Tra le ipotesi che i due fratelli, entrambi celibi, non siano riusciti a superare il dolore per la scomparsa del genitore.
 
Sabato 26 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 27-05-2018 18:51

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2018-05-27 23:14:02
Poveretti?Alla loro età,senza più poppatina,non più "bagnetto"con mammà,senza "bacino"della buona notte dopo la. fiaba.Immaturi e falliti!
2018-05-27 20:40:51
Quanta umanita' in molti dei commenti. Questi poveracci erano tanto soli e disperati da uccidersi e tutti a criticarli come "mammoni". Bravi, complimenti....
2018-05-27 13:29:21
poveretti, è molto triste leggere queste notizie, chissà qul'è la molla che scatta nella testa di chi decide di finirla, poi, prendere certe decisioni in ue non dev'essere certo facile...
2018-05-27 11:26:29
Un cordone ombelicale mai reciso... gemelli cresciuti in simbiosi con la mamma... probabilmente l'epicentro di tutto il loro affetto... morta la mamma la disperazione... il non sapere come gestire il dolore... non avevano compagne o figli come argine... e hanno deciso di suicidarsi immediatamente... probabilmente nessuno si è accordo della possibile tragedia...
2018-05-26 23:06:08
2 scapoli attaccati alle gonne materne, lo dico sempre che la rovina degli uomini italiani sono le madri che non lasciano crescere i figli. Questo è il risultato, 2 disadattati con la paura di affrontare la vita senza di lei.
QUICKMAP