CORONAVIRUS

Salvini: «Conte? Il governo non durerà tantissimo. Basta autocertificazioni, italiani rispettosi»

Venerdì 1 Maggio 2020
1
Salvini: «Conte? Il governo non durerà tantissimo. Basta autocertificazioni, italiani rispettosi»

La Lega continua a perdere consensi negli ultimi sondaggi e Matteo Salvini cerca di rilanciarsi sfruttando l'effetto fase 2. Con l'Italia prossima alla ripartenza, il leader della Lega è intervenuto a Mattino Cinque parlando di molti temi, dal futuro del governo Conte all'autocertificazione. «Intanto si tratta di sconfiggere il virus e di dare aiuti rapidi alle famiglie e agli imprenditori e ai commercianti. Poi io penso che alla fine non dureranno tantissimo perché anche ieri in Parlamento hanno detto cose diverse, è come se hai tre persone su una macchina e vogliono andare uno a destra, uno a sinistra e uno fermarsi all'autogrill, è chiaro che dopo un pò che litigano la macchina si ferma».

Coronavirus, altra vittima a Latina: morta la presidente dell'Associazione lotta alle leucemie

Salvini: basta dare agli italiani moduli e modulini

«Ieri il governo ha prodotto la sesta autocertificazione. Togliamo le autocertificazioni. Gli italiani hanno dimostrato nella stragrande maggioranza rispetto e buon senso, basta riempirli di moduli e modulini». Così Matteo Salvini a Mattino Cinque. «Si è visto in autostrada, non è che c'è l'esodo biblico. La gente ha capito che non bisogna scherzare con la salute. Togliamo queste autocertificazioni - spiega - e lasciamo che polizia e carabinieri dopo due mesi, invece di fare i controllori di chi va a spasso col cane o di chi corre in spiaggia, tornino a fare la polizia e i carabinieri».

Coronavirus Roma, Spallanzani: 95 positivi, 16 in rianimazione. Boom di dimessi e trasferiti: 386


Salvini punge Renzi. «Io i morti li lascerei in pace. Quelle nonne, quei nonni, quei papà, quei fratelli non li tirerei mai in ballo in un discorso politico perché sono oltretutto persone morte da sole». Così il segretario della Lega Matteo Salvini a Mattino Cinque commenta le parole di Matteo Renzi ieri in Senato.

Coronavirus, in Abruzzo stop limitazioni su jogging, sport e seconde case: ecco l'elenco dei divieti caduti

Il tema del Dap. «Le dimissioni del direttore del Dap Francesco Basentini non bastano a cancellare quanto successo in poche settimane tra carceri in rivolta, morti, evasioni e perfino mafiosi e assassini usciti a decine di galera. Il ministro Bonafede è il primo responsabile: dimissioni!». Ha concluso Matteo Salvini.

Coronavirus, Santelli sfida Boccia: non ritiro ordinanza, in Calabria ristoranti aperti

Ultimo aggiornamento: 14:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA