CORONAVIRUS

Coronavirus, altra vittima a Latina: morta la presidente dell'Associazione lotta alle leucemie

Venerdì 1 Maggio 2020
Caterina Allemand, deceduta al

Altra vittima del Coronavirus a Latina. E' morta all'ospedale "Santa Maria Goretti" Caterina Allemand, presidente dell'Ail, Associazione italiana lotta alle leucemie. Aveva contratto il virus ed era ricoverata da tempo nel nosocomio dove aveva speso anni di volontariato:  si è spenta nella notte. Con lei salgono a 26 le vittime per il Covid 19 in provincia.

Vedi anche » I volontari Ail in udienza da Papa Francesco

Lutto per l'associazione Latinail ma anche nell'intero ospedale, dove la Allemand era sempre presente quando c'era un'iniziativa benefica o c'era da portare una parola di conforto. 

«Caterina ci ha lasciato - dicono dall'associazione - Il virus ha vinto anche la sua forza e la sua tenacia. Non la vedremo più su e giù per i corridoi dell'Ospedale, pronta ad aiutare chiunque e a risolvere qualsiasi problema per facilitare le cure ai malati di Ematologia. Non la vedremo più, piena di entusiasmo, nelle piazze di Latina vendere le Stelle e le Uova di Pasqua dell'Ail per raccogliere fondi destinati a facilitare e migliorare l'assistenza e la ricerca nel reparto Ematologico del Santa Maria Goretti. Mancherà a noi volontari il suo motivarci e sostenerci in ogni situazione. L'Ail  di Latina era Caterina Allemand e la sua mancanza è una perdita che sarà difficile se non impossibile superare»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani