COMUNALI 2019

Elezioni comunali, affluenza al 68%

Domenica 26 Maggio 2019
Elezioni comunali, affluenza al 68%

Secondo i dati del Viminale, l'affluenza definitiva alle elezioni comunali è del 68,01%. Al voto 3.654 comuni italiani. Il dato è in calo rispetto al 70,97% delle precedenti omologhe. L'affluenza più alta si è registrata in Umbria con il 71,49%.

Elezioni europee IN DIRETTA, Italia al voto: affluenza alle 12 del 16,7%. Salvini: «Cambiamento è nell'aria»

Dai dati del Viminale, sono oltre 16,4 mln gli elettori chiamati al voto. In Sardegna la tornata elettorale, in 28 Comuni tra i quali Cagliari e Sassari, si terrà invece il 16 giugno e interesserà poco più di 390mila elettori.

Nei Comuni sopra i 15mila abitanti è possibile il turno di ballottaggio, previsto per domenica 9 giugno. Il vademecum per il voto cambia infatti a seconda del numero degli abitanti. Nei Comuni fino a 15mila abitanti si può tracciare: solo un segno sul candidato sindaco; solo un segno sulla lista collegata al candidato sindaco; sia sul candidato sindaco che sulla lista collegata. Il voto viene attribuito sia alla lista di candidati consiglieri che al candidato sindaco collegato. Nei Comuni fino a 15mila abitanti viene eletto primo cittadino chi ottiene il maggior numero di voti.

Un test importante, quello di oggi, che riguarderà molte grandi città. Vanno al voto cinque capoluoghi di Regione: Firenze, Bari, Perugia, Potenza e Campobasso. A questi centri si aggiungono una ventina di capoluoghi di provincia: Ascoli Piceno, Avellino, Bergamo, Biella, Cremona, Ferrara, Foggia, Forlì, Lecce, Livorno, Modena, Pavia, Pesaro, Pescara, Prato, Reggio Emilia, Rovigo, Verbania, Vercelli e Vibo Valentia.

Ultimo aggiornamento: 27 Maggio, 07:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma