INSTAGRAM

Di Battista posta foto dall'Iran, ira attivisti M5S: «Tu in ferie, noi alla deriva». Paragone lo difende

Giovedì 30 Gennaio 2020
4
Di Battista posta foto dall'Iran, ira attivisti M5S: «Tu in ferie, noi alla deriva». Paragone lo difende

Alessandro Di Battista posta una foto del suo lungo viaggio in Iran, uno scatto della moschea di Jamkaran, ma c'è chi non gradisce e lo bacchetta. Alessandro Di Battista torna, quindi, a far sentire la sua voce su Instagram, in un battibecco con un attivista che gli rimprovera l'assenza in un momento di estrema difficoltà per il Movimento. «Mentre tu sei in ferie - scrive demon201181 - c'è un movimento alla deriva... o stai dentro o stai fuori».

Regionali, il patto con il PD spacca M5S. Crimi: «Alla gente non interessa»

Ma Di Battista non ci sta e non si accontenta dei commenti con cui alcuni utenti si scagliano contro l'attivista che ha "osato" criticarlo: «In vacanza a Khorramshar a studiare il conflitto con l'Iraq per poter scrivere in futuro robe che non leggi altrove - risponde piccato - ma tu sei qui a giudicare in modo così superficiale». Un altro attivista, Gerardoansalone, lo attacca: «Ringrazia i 5Stelle, il più grande ufficio di collocamento del mondo». Di Battista ne ha anche per lui: «E io che ci spreco ancora tempo. Vivi nella tua bolla, amico mio. Contento tu». Qualcuno gli domanda cosa aspetti a tornare. «Grazie - risponde - infatti appena finito di fare le mie ricerche (lo ripeto non sono pagato con denaro pubblico e devo come tutti portare avanti le mie attività) tornerò».

Di Maio a Grillo: «Non ce la faccio». Ma pensa all'asse con Di Battista

Paragone in sua difesa. «Sono amico di Alessandro Di Battista e onestamente non capisco quegli attivisti che lo stanno criticando. La sua generosità non ha eguali e la sua partecipazione agli Stati Generali con una tesi assolutamente anti-sistema lo dimostra. Per chi come me sta criticando duramente la strategia dei vertici, sapere che c'è ancora chi crede nelle battaglie vere del MoVimento fa ben sperare». È il post pubblicato su Facebook dal senatore del gruppo Misto Gianluigi Paragone, ex M5S, che poi aggiunge: «È incredibile come nel giorno della Brexit Nigel Farage elogi Gianroberto Casaleggio chiamandolo 'the Genius' mentre a Bruxelles e a Roma c'è chi è orgoglioso del voto dato a Ursula Von Der Leyen».

Governo, Conte: "Da M5S garanzie"
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Jamkaran Mosque. Qom, Iran. @sahra_lahouasnia @iloftit

Un post condiviso da Alessandro Di Battista (@aledibattista) in data:


 

Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio, 00:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento