M5S, parlamentari in fuga: tensione anche tra Di Maio e Di Battista

EMBED
Movimento 5 stelle sempre più nel caos. Gianluigi Paragone pronto a fare ricorso, anche alla giustizia ordinaria, dopo l'espulsione decisa dai probiviri. "Voglio far capire l'arbitrarietà di queste regole", attacca il senatore. La sua cacciata spacca il Movimento: con lui si schierano e l'ex ministra Barbara Lezzi e soprattutto Alessandro Di Battista"E’ infinitamente più grillino di molti altri", ha detto l'ex deputato. Di Maio invece va all'attacco proprio dell'amico-rivale. “Non siamo un’anarchia” dice ai suoi il leader del Movimento che aggiunge sfidando Di Battista. “Servono persone che ci mettano la faccia sempre, non a giorni alterni”.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani