Tumori e alimentazione: «Una dieta povera di zuccheri per "fermare" il cancro». I consigli del medico di Carolina Marconi

L'ha seguita passo passo e lo farà per tutto il percorso per avere un bimbo, il dott. Fabrizio Cerusico parla della malattia di Carolina Marconi, e non solo

Tumori e alimentazione: «Una dieta povera di zuccheri per "fermare" il cancro». I consigli del medico di Carolina Marconi
di Angela Orecchio
5 Minuti di Lettura
Domenica 25 Settembre 2022, 16:49 - Ultimo aggiornamento: 26 Settembre, 15:45

«Le cellule oncologiche utilizzano il glucosio come fonte di energia, ecco perché per prevenire e per contenere un tumore è necessario seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati». A parlare è Fabrizio Cerusico, ginecologo tra i massimi esperti per la cura dell'infertilità, che segue nella sua lotta contro il cancro al seno, e nella sua voglia di maternità, anche Carolina Marconi.

Carolina Marconi, tac e mammografia: «Il cuore mi batteva forte»

Tumori e alimentazione, ecco la dieta di Carolina Marconi 

«Il glucosio e il fruttosio sono in grado di aumentare la concentrazione di insulina nel sangue. L’insulina è responsabile della produzione di fattori che favoriscono l’infiammazione e la crescita delle cellule, e queste condizioni a loro volta possono stimolare lo sviluppo di tumori». Ecco perché secondo lo specialista, che sull'argomento ci ha scritto anche un Libro (Energia della fertilità), la giusta alimentazione da seguire per prevenire il proliferarsi delle cellule turmorali è una Dieta Mediterranea

Carolina Marconi, la battaglia per il diritto all'oblio oncologico: «Non possiamo adottare né chiedere mutui». La vita a metà dei guariti dal cancro

La dieta mediterranea rivisitata

Al termine di un ciclo chemioerapico infatti il corpo a causa dei medicinali e della malattia è in uno stato di infiammazione importante ed è per questo che l'alimentazione diventa determinante per abbassare l'irritazione. Una correlazione, quella tra alimentazione e salute, che acquisisce attraverso gli studi sempre piu' potenza. 

Ma tra i consigli del prof. Cerusico non si troverà mai un "divieto al carboidrato". «Il carboidrato non va demonizzato ma va solo abbassato il suo consumo. La dieta Mediterranea è (dosando meglio il quantitativo di carboidrato in essa contenuto) la scelta ottimale. In realtà ad esempio su Carolina Marconi, quando terminerà le terapie e procederemo con la fecondazione assistita, utilizzerò un'alternanza di dieta chetogenica e una Low Carb».

La sua fama è riconosciuta in tutto il mondo, e tra le altre anche la showgirl venezuelana, ora concorrente del Gf Vip, lo ha scelto per affiancarla in un percorso difficile, anzi forse il piu' difficile della sua vita.

Carolina Marconi: «Non posso adottare un bambino perché ho avuto un tumore». Il duro sfogo sui social

Dottor Cerusico, come sta Carolina Marconi?

«Lei è un uragano, una donna che ha lavorato tantissimo sulla sua forza di volontà e che grazie a questa, oltre al suo importante tessuto famigliare, è riuscita a trasformare questa terribile esperienza nella sua forza».

Carolina Marconi e il tumore al seno, i consigli del medico: «Fa bene a "socializzare" la malattia»

A breve finirà il suo percorso terapico, e dopo?

«Dopo finalmente procederemo con la PMA e, se tutto andrà bene, potrà finalmente diventare mamma»

Era il 2021 quando a Carolina è stato diagnosticato tumore al seno: «Sono scappata dall'ufficio e sono andata a piangere nel bar della clinica. Quando è uscito il mio compagno, mi ricordo di avergli detto ma io non ho tempo per un tumore perché devo fare un figlio», aveva raccontato a Verissimo la showgirl e attrice. La sua voglia di maternità l'aveva portata a provare con il suo compagno, Alessandro Tulli, a intraprendere il percorso dell'adozione, ma le leggi glielo hanno vietato. Un dolore dopo l'altro per carolina che però ha incassato tutto con una dignità e una determinazione esemplari. La sua battaglia è iniziata e ha condiviso ogni attimo con i suoi fan diventando così un esempio e un modello per tutte le donne che si trovavano nella sua stessa situazione. Si è esposta, si è mostrata fragile e senza sovrastrutture la vippona. Ha condiviso con i follower il momento in cui si è rasata i capelli, i momenti nelle sale d'attesa degli ospedali e anche le gioie. 

È diventata un modello la Marconi sui social, ma non sono mancati gli attacchi degli haters. Cosa ne pensa?

«Ho sentito e letto delle cose orribili sull'ingresso di Carolina al Gf Vip», scende in campo in prima linea il prof. Ceruscio che ci tiene a chiarire delle cose. «non aveva bisogn di fama (era già famosa), non ha bisogno di soldi (lei ha il suo lavoro e il suo compagno, che è un ex calciatore, anche. Stare al Gf Vip è un'ulteriore atto di generosità di questa ragazza nei confronti delle donne». 

Quale è il messaggio che Carolina vuole far arrivare da dentro il loft di Cinecittà ai telespettatori?

«Che non bisogna mai arrendersi, che la forza di volontà è tutto. Io sono certo che da là dentro lei riuscirà ad aiutare molte persone»

Tra 1 anno e 3 mesi Carolina finirà le cure e poi potrà procedere all'implementazione degli ovuli che attraverso il dott. Cerusico avevano congelato. E noi non possimao che augurarle ogni bene. 

di Angela Orecchio

© RIPRODUZIONE RISERVATA