Sangiovanni insultato per strada perché vestito di fucsia. «In Italia ancora chiusura mentale»

Sangiovanni insultato per strada perché vestito di fucsia. «In Italia ancora chiusura mentale»
2 Minuti di Lettura
Domenica 13 Giugno 2021, 18:34

Insultato per strada perché vestito di fucsia. E' accaduto al cantante Sangiovanni, volto (e voce soprattutto) noto del talent Amici. Il racconto arriva direttamente dall'artista sui canali social: «Passeggiavo per strada ieri sera e a un certo punto c'è un tipo che mi guarda e mi fa: non ti vergogni. Ero vestito di fucsia. Non lo dico perché ci sto male, queste cose non mi toccano proprio. Anche perché non darò mai la soddisfazione di vedermi stare male. Non gliela darò mai vinta».

Ecco i tormentoni in musica dell'estate dai Maneskin a Emma ai Coldplay

Alessandro Cavallo, lutto per il ballerino di Amici: morta la cognata Erica di 33 anni

Amici, la finale in diretta. Vince la ballerina Giulia, battuto in "finalissima" il fidanzato Sangiovanni

«E poi me ne frego abbastanza - continua Sangiovanni - Volevo solo dirvelo per farvi riflettere su quanto in Italia sia ancora forte una chiusura mentale. Forse non solo in Italia. Non siamo liberi di essere quello che vogliamo, non siamo liberi di dire quello che ci pare, di amare chi ci pare, senza essere giudicati. Io combatto se voi siete con me. Grazie per il supporto. Grazie per l'affetto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA