MEGHAN MARKLE

Harry e Meghan sempre più verso Hollywood: ma per i tabloid britannici è un grave errore

Sabato 27 Marzo 2021 di Leonardo Jattarelli
1
Harry e Meghan sempre più verso Hollywood: ma per i tabloid britannici è un grave errore

Continua la telenovela su Meghan ed Harry. La stampa inglese non demorde da quando i due ex Reali britannici hanno rilasciato l’ormai celebre intervista ad Oprah Winfrey dalla loro mega villa in California. Dopo aver snocciolato tutte le notizie riguardo al rapporto complicato di Meghan Markle con suo padre, successivamente alla lite tra Meghan e la sua sorellastra Samantha e ancora, dopo le polemiche suscitate dalla presunta accusa di “razzismo” da parte di Buckingham Palace nei confronti delle radici “afro” della duchessa di Sussex, ora sul tabloid Daily Express si punta decisamente a smarcare totalmente gli ex Reali dalla Corona britannica parlando di un loro serio avvicinamento al jet-set hollywoodiano o quanto meno all’ambiente meno snob e sregolato qual è quello del divismo made in Usa. 

Harry trova lavoro, entra a Silicon Valley come dirigente in una società specializzata nell'assistenza mentale virtuale

E i commenti all’articolo del Daily Express non sono positivi per Meghan. In uno si legge: «Scommetto che Meghan non riceverà una buona accoglienza se oserà mettere di nuovo piede in questo paese. Sarà fortunata se non le verrà lanciata della frutta marcia». 
Tant’è. L’Express rivela come la coppia potrebbe aver commesso un errore significativo mettendo in campo le storie della Duchessa quando era un’attrice di Suits. L’intervista di Meghan e Harry con Oprah Winfrey continua a essere motivo di preoccupazione per la famiglia reale e la sua reputazione - scrive il tabloid -. La coppia è andata completamente contro il mantra ufficiale della monarchia e ha discusso in dettaglio le loro vite personali, mettendo il palazzo e i singoli reali sulla linea di tiro. Alcuni temono che i Sussex abbiano fatto fallire ogni possibilità di una futura riconciliazione con i Reali, mentre altri credono che l’intervista abbia mostrato come la loro attenzione sarebbe ora concentrata verso gli Stati Uniti per entrare definitivamente nell’élite di Hollywood.

«La coppia - si legge - si è allineata con gli ambienti e i circoli più alti del jet-set statunitense, come l’ex presidente e first lady, Barack e Michelle Obama. Come la coppia che occupava la Casa Bianca, i Sussex infatti hanno lanciato il loro podcast su Spotify e si sono assicurati un accordo redditizio con Netflix da quando hanno lasciato la famiglia reale».
Si dice che Meghan e Harry siano amici anche della coppia Amal e George Clooney, l’avvocato per i diritti umani e l’attore di Hollywood che raramente divulgano dettagli sulle loro vite personali. Il tema comune è quello della sfera umanitaria che li avvicna anche ad un’altra coppia, la cantante Beyonce e il marito rapper Jay-Z.

I Sussex vogliono entrare in questo ambiente e l’intervista a Oprah potrebbe essere stata un errore.
«Meghan è diventata un’attrice affermata - si legge ancora - dopo aver ottenuto un ruolo principale nella popolare serie americana Suits. È diventata una figura ben nota anche nei circoli umanitari, scrivendo dei suoi hobby, della sua famiglia e della sua carriera nel suo blog di lifestyle ormai chiuso, The Tig. Meghan ha anche rivelato dettagli chiave sulla sua vita durante le interviste alle celebrità come la sua “conversazione intima” con Oprah. Per tutto il 2015, in particolare, ha ripetutamente partecipato a programmi televisivi diurni per discutere del suo blog e parlare di come tutti i suoi sogni si fossero avverati riguardo alla sua carriera».
E si vanno a ripescare anche alcune frasi contraddittorie rilasciate da Meghan alla rivista Darling su come una volta trovasse le audizioni “assolutamente impossibili” e come fosse difficile “far emergere il mio valore in un settore che ti giudica su tutto ciò che non sei”.

Infine si parla della popolarità della coppia che sarebbe salita alle stelle degli Stati Uniti. Un sondaggio del “Morning Consult” tra gli adulti statunitensi ha visto la percentuale di intervistati appoggiare la nuova “versione” Meghan che sarebbe passata dal 45% al 67% dopo l’intervista alla Winfrey. Anche le valutazioni di Harry sono aumentate, passando dal 46% al 69%.
Nell’ultima settimana, Harry avrebbe anche annunciato di puntare a due nuovi lavori; uno come Chief Impact Officer presso la startup BetterUp della Silicon Valley e un secondo come Commissario dell’Aspen Institute per contrastare la disinformazione.

Ultimo aggiornamento: 28 Marzo, 09:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA