Francesco Facchinetti e il trapianto di capelli: «Mia moglie Wilma è disperata»

Mercoledì 29 Gennaio 2020
Patty Pravo e Francesco Facchinetti (Instagram)

«Da quando avevo vent'anni ho iniziato a perdere i capelli, poi ho trovato finalmente una soluzione», una chioma tutta nuova per Francesco Facchinetti, giudice de “Il cantante mascherato”, programma condotto con successo di ascolti da Milly Carlucci.

LEGGI ANCHE Riki escluso da Sanremo? La risposta del Festival sul cantante: cosa è stato deciso

Anche la conduttrice durante la trasmissione infatti ha notato la sua folta capigliatura, parando di acconciatura alla Wolverine: «Da quando avevo vent'anni ho iniziato a perdere i capelli, poi ho trovato finalmente una soluzione – ha spiegato in un’intervista a “Diva e donna” - facendo ricorso al trapianto di capelli non chirurgico, e mi piaceva l'idea di raccontare a tutti in maniera libera questa difficoltà che affligge tanti di noi».

La relazione della moglie Wilma è stata la solita: «È disperata per come mi vesto, per i capelli e come tante mogli naturalmente non approva nulla di quello che faccio. Però come darle torto, visto che combino sempre qualche disastro? Qualche anno fa ho incendiato il giardino di casa con i fuochi pirotecnici a Capodanno, mentre recentemente, nonostante le innumerevoli e ripetute raccomandazioni di mia moglie, mi sono quasi spaccato la schiena con lo snowboard».

La sedia di giudice ne “Il cantante mascherato” sembra essere di suo gradimento: «È un programma rivoluzionario per Rai Uno, che propone una vera novità in Italia. Un talent i cui protagonisti si esibiscono celando la loro reale identità. In me è scattata subito la curiosità. La curiosità è un sentimento tipico di noi italiani, ecco perché già impazza ovunque il toto-maschera. Si sono scatenati anche sui social, tutti a chiedersi chi si nasconda dietro le maschere. Sto pensando di mettere in piedi un toto-scommesse».

Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio, 09:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA