Fondi, trovato morto in casa a 57 anni: oggi l'autopsia

Fondi, trovato morto in casa a 57 anni: oggi l'autopsia
di Mirko Macaro
2 Minuti di Lettura

Un uomo è stato trovato morto in casa sabato pomeriggio. Il corpo era all'interno di un appartamento in via Monte Grappa, nel quartiere Campo Boario, pieno centro urbano di Fondi. Il 57enne secondo i primi accertamenti dovrebbe essere deceduto almeno due giorni prima del ritrovamento. L'allarme è stato dato da un vicino di casa insospettito da quella che all'inizio sembrava soltanto una prolungata assenza. Fino a quando i vigili del fuoco di Terracina non hanno forzato la porta d'ingresso, scoprendo dopo pochi secondi l'uomo - un operaio celibe e che abitava da solo privo di vita. Era nella sua camera, adagiato sul letto. Un ambiente risultato perfettamente in ordine agli occhi degli intervenuti.

Da un'analisi esterna, la salma non presenta segni di violenza. I carabinieri della Tenenza locale, coordinati dal comandante Emilio Mauriello, ipotizzano dunque un decesso per cause naturali. Vale a dire un improvviso malore risultato fatale, sopraggiunto senza che il 57enne avesse il tempo e la forza per chiedere aiuto a qualcuno. Il magistrato di turno, Antonio Sgarrella, ha disposto comunque l'esecuzione dell'autopsia in modo da fugare qualsiasi dubbio. L'esame è stato delegato al medico legale Alessandro Mariani e, salvo imprevisti, si svolgerà nella giornata di oggi. Una volta recuperato dagli addetti delle onoranze funebri Sant'Anna, il corpo dell'uomo è stato trasferito presso la camera mortuaria del cimitero comunale. Per la celebrazione delle esequie, si dovrà attendere il via libera della Procura di Latina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 17 Maggio 2021, 05:01 - Ultimo aggiornamento: 14:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA