Classi “vax” per i bimbi a rischio, rivolta dei presidi: sarà il caos

Classi “vax” per i bimbi a rischio, rivolta dei presidi: sarà il caos
di Lorena Loiacono
Dovranno frequentare classi speciali, i bambini immunodepressi che non possono sottoporsi al vaccino: a loro verranno riservate, infatti, le aule in cui ci sono solo bambini vaccinati. Lo ha annunciato la ministra alla salute Giulia Grillo gettando così nel caos gli istituti: «Sarà complicato creare le classi e soprattutto sarà impossibile - tuonano i dirigenti scolastici - garantire ai bambini più fragili di non restare contagiati». Un emendamento al decreto Milleproroghe, approvato in Senato, fa...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 6 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 07-08-2018 14:50

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2018-08-07 09:00:04
Difficile che ci sia più caos di un anno fa tra circolari e regioni che si opponeva a queste... Ma tanto bisogna sempre evidenziare gli aspetti negativi di questo governo, giusto?
2018-08-06 23:27:47
non mi sembra così difficile mettere i bambini immunodepressi in aule con i vaccinati e i non vaccinati in altre aule con i vaccinati. E quanti saranno gli immunodepressi? La stessa attenzione che hanno i presidi con i celiaci o i bambini diversasmente abili.
2018-08-06 14:03:02
Non riesco a capire. Ho una nipotina che vive in francia. Perché potesse essere iscritta al nido prima ed all'asilo poi i genitori hanno presentato il libretto delle vaccinazioni (in originale, la fotocopia gliela hanno fatta loro). Lì non ammettono eccezioni, autocertificazioni e balle varie. E le stesse regole ci sono per chi si avvale delle vigilatrici (ragazze o signore che svolgono le stesse funzioni degli asili nido a casa loro, per non più di cinque bambini). Sono matti loro o noi?
2018-08-06 15:20:05
In Francia l'obbligo parte nel 2018 e ancora non sappiamo come andrà a meno che ci sia qualcuno che provenga dal futuro...
2018-08-06 17:22:37
balle. mia nipote è stata iscritta alla crèche comunale nel 2013 e le assicuro che ha dovuto fare tutte le vaccinazioni previste (in francia).
19
  • 1 mila
QUICKMAP