COVID

Covid, strappo dell'Ungheria: «Pronto un passaporto per i vaccinati»

Giovedì 11 Febbraio 2021
Covid, strappo dell'Ungheria: «Pronto un passaporto per i vaccinati»

L'Ungheria e la lotta al Covid. Il governo ungherese ha deciso di emettere un documento, una sorta di passaporto, che certifica l'immunità da coronavirus per tutti coloro che sono stati vaccinati, che sono guariti dalla malattia o che possono provare la presenza di anticorpi nel sangue: lo ha reso noto il capo di Gabinetto del premier Viktor Orban, Gergely Gulyas, secondo quanto riporta il Guardian.

 

Gulyas ha inoltre annunciato che il Paese dovrebbe ricevere 500mila dosi del vaccino anti Covid cinese Sinopharm la settimana prossima e prevede di iniziare a breve le vaccinazioni con questo prodotto.

Turismo, la Grecia spiazza tutti: «Porte aperte agli immunizzati»

Covid, la crisi del turismo. Gli albergatori: noi allo stremo, subito una patente per riaprire

© RIPRODUZIONE RISERVATA