Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Trump, l'accusa al processo per impeachment: «La sua responsabilità sull'assalto al Congresso è inequivocabile»

Trump, l'accusa al processo per impeachment: «La sua responsabilità sull'assalto al Congresso è inequivocabile»
2 Minuti di Lettura
Martedì 2 Febbraio 2021, 16:37 - Ultimo aggiornamento: 18:49

Nessun dubbio: la «responsabilità individuale» di Donald Trump per gli eventi del 6 gennaio che hanno portato all'assalto del Congresso di Capitol Hill «è inequivocabile»: lo affermano i manager che rappresenteranno l'accusa nel corso del processo per impeachment dell'ex presidente americano che vedrà il via la prossima settimana.

Trump, lo sciamano Jake deluso per non aver ottenuto la grazia: «Mi ha tradito, ora parlo io»

Donald Trump saluta ma punta al nuovo partito (e i repubblicani tremano). La carta Ivanka

Trump «ha minacciato il sistema costituzionale istigando la rivolta e la sua condotta deve essere dichiarata inaccettabile nei termini più chiari e assoluti», affermano i manager, sottolineando come all'ex presidente «dovrebbe essere vietato di ricoprire futuri incarichi pubblici».

Inauguration Day, il nero funereo dei Trump, le stelle e strisce dei Biden: i costosissimi outfit della giornata

 

Usa, assalitori di Capitol Hill volevano uccidere membri del Congresso. Jake Angeli chiede la grazia

© RIPRODUZIONE RISERVATA