Thailandia, da un uovo in vendita al supermercato esce un pulcino

Lunedì 8 Giugno 2020
1
Il pulcino è uscito da un uovo in vendita in un supermercato in Thailandia

All'inizio un rumore flebile, poi un ticchettìo preciso, sempre più insistente. Il rumore proveniva dalla confezione di uova che la signora Khun Pukpik, proprietaria di un negozio di alimentari di Bangkok, in Thailandia, stava sistemando nello scaffale. Niente di strano, ha pensato all'inizio. Poi ha visto che un uovo si muoveva, sì, si muoveva proprio. Tempo due, tre secondi che dall'uovo si affaccia un piccolo becco rosa, la peluria tutta bagnata. Era il pulcino che ticchettava sull'uovo per uscire. Alcuni dipendenti hanno ripreso immediatamente la scean, il video su youtube è diventato subito virale. Un pulcino tra le uova del supermercato.
La donna ha aiutato il pulcino a rompere del tutto l’uovo per poter uscire e poi l’ha messo in una scatola al sicuro e ha deciso di tenerlo: 
«Sono rimasta sorpresa quando ho visto il pulcino muoversi nella confezione. Siamo tutti d’accordo, lo terremo come un animale domestico. È stato molto fortunato, avrebbe potuto essere mangiato come Balut». Il Balut è un piatto popolare nel sud-est asiatico, costituito da un uovo bollito, di solito di anatra, fecondato e con un embrione quasi sviluppato all’interno. Sono venduti principalmente da venditori ambulanti nel sud-est asiatico, in particolare Thailandia, Filippine, Cambogia e Vietnam. 

leggi anche Squalo volpe in vendita al supermercato, le proteste: «È specie a rischio estinzione»

© RIPRODUZIONE RISERVATA