Piediluco, pulcino di barbagianni cade dal campanile della chiesa: salvato dai vigili del fuoco

Domenica 17 Maggio 2020 di Umberto Giangiuli

Non aveva ancora imparato a volare ma ha voluto provare lo stesso. Un pulcino di barbagianni è venuto giù dal campanile della chiesa di Piediluco per atterrare sul sagrato. Spaurito, dai grandi occhioni, il piccolo è rimasto lì per un bel pò di tempo e gli è andata anche bene, visto che in quel vincolo non mancano di certo i gatti. Poi qualcuno lo ha notato ed ha avvertito i carabinieri della stazione locale, prontamente intervenuti per mettere in sicurezza il rapace che, con la tanta luce del giorno aveva difficoltà a riprendersi. Marco Brunotti poi lo ha ha messo in una scatola di cartone e il cucciolo, essendo allo scuro, si è sentito molto più a suo agio, visto che questi rapaci preferiscono spostarsi nel buio della notte. La presenza del barbagianni ha subito attirato la curiosità dei turisti, il pulcino è stato oggetto di carezze sul piumaggio ed anche di foto.  I carabinieri di Piediluco si sono messi in contatto con i colleghi che, intervenuti sul posto, hanno preso in custodia il pulcino che è stato portato al centro di protezione dove verrà sottoposto ad un'accurata visita e rimarrà lì fino a quando non imparerà a volare, soltanto allora sarà liberato. Nei giorni scorsi un altro pulcino di barbagianni aveva provato a spiccare il volo dal campanile con lo stesso risultato. Che il barbagianni nidifichi in cima al campanile della chiesa non è certo una novità. Già qualche anno fa una coppia aveva scelto proprio la chiusa per mettere al mondo i cuccioli. Quest'anno tutto è stato più facile per la coppia, anche perché non sono stati infastiditi dalle auto e dalle manifestazioni estive che non ci sono state per via delle restrinzioni dovute alla pandemia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani