Olanda, attacco con il coltello a L'Aja: polizia arresta un sospetto. I feriti sono tre ragazzini

Sabato 30 Novembre 2019
Olanda, attacco con il coltello all'Aja: arrestato un senza fissa dimora

La polizia olandese oggi ha arrestato una persona sospettata dell'accoltellamento di ieri all' Aja in Olanda. Lo ha reso noto su Twitter, specificando che si tratta di un «35enne senza fissa dimora, arrestato nel centro della città, che sarà condotto in una stazione di polizia per essere interrogato».

L'Aja, passanti accoltellati in centro: tre minorenni feriti, un 40enne è in fuga
London Bridge, identificata la prima vittima: Jack era un neo-laureato di Cambridge
London Bridge, bufera su scarcerazione killer. Johnson: «il sistema così non funziona»

I tre adolescenti accoltellati ieri sera da uno sconosciuto all' Aja sono un ragazzino di 13 anni e due ragazzine di 15. Lo ha reso noto la polizia, sottolineando che le vittime non si conoscevano fra loro e sembrano essere state colpite a caso, riferisce il sito Dutch news.
 

 

Curati in ospedale i tre adolescenti sono stati già dimessi ieri sera. Al momento prosegue la caccia all'uomo per catturare il misterioso aggressore, di cui si ignorano le motivazioni. La possibilità che si tratti di un attacco terroristico è una delle opzioni prese in considerazione, ma al momento «non è ancora chiaro» se sia quella giusta, afferma la polizia.

IL VIDEO DELL'ATTACCO SUL LONDON BRIDGE

Ultimo aggiornamento: 19:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi