MEGHAN MARKLE

Meghan Markle come Lady Diana, l'ira di Harry: «Ho paura che la storia si ripeta»

Mercoledì 2 Ottobre 2019
Meghan Markle come Lady Diana, Harry attacca la stampa: «Ho paura che la storia si ripeta»

Harry dice basta. Attraverso un comunicato ufficiale, il duca di Sussex difende pubblicamente Meghan Markle dai continui attacchi dei tabloid britannici. Azioni legali sono state già intraprese, ma con questa lettera Harry si espone in prima persona, richiamando i media al proprio dovere e attaccando un certo tipo di stampa scandalistica britannica. Il principe parla di «bullismo» dei tabloid nei confronti di Meghan, arrivando a paragonare la pressione nei suoi confronti a quella che subì, a suo tempo, anche Lady Diana.

LEGGI ANCHE Meghan Markle, amore a gonfie vele con Harry. «Lui è in continua luna di miele, lei lo ammira»
 

 
 

Meghan Markle ha deciso di fare causa al tabloid Mail On Sunday dopo che il giornale ha pubblicato una lettera privata inviata al padre Thomas. La notizia è stata confermata dallo stesso principe Harry in un comunicato che non ha precedenti nella storia di casa Windsor e diffuso sul sito sussexofficial.uk., in cui il duca del Sussex afferma di non voler essere più «testimone silenzioso della sofferenza privata di sua moglie». Sottolineando il rispetto suo e della duchessa per la «libertà dei media e l'informazione oggettiva e veritiera», Harry ha accusato i tabloid del Regno di «condurre campagne contro individui senza pensare alle conseguenze» e ha confrontato il trattamento riservato a Meghan, a quello subito dalla madre, la Principessa Diana.

LEGGI ANCHE Meghan Markle in Africa, 12 nuovi consulenti per risollevare l'immagine della duchessa: «Tutto studiato»

«Arriva un punto - scrive ancora il principe- in cui l'unica cosa da fare è resistere a questo comportamento, perché distrugge le persone e distrugge le vite. In parole povere, è il bullismo, che spaventa e mette a tacere le persone. Sappiamo tutti che questo non è accettabile, a qualsiasi livello. Non crediamo e non possiamo credere in un mondo in cui non vi è alcuna responsabilità per questo». Harry ammette quindi che la sua «paura più profonda è la storia che si ripeta». 
 

 

«Ho visto cosa succede quando qualcuno che amo è mercificato al punto da non essere più trattato o visto come una persona reale. Ho perso mia madre e ora guardo mia moglie cadere vittima delle stesse potenti forze», scrive il duca. Il Mail on Sunday è citato per uso improprio di informazioni private, la violazione del copyright e violazioni del regolamento generale sulla protezione dei dati. La causa legale è stata presentata alla Chancery Division dell'Alta Corte di Londra e i proventi per eventuali danni saranno devoluti a un'organizzazione benefica contro il bullismo.

LEGGI ANCHE Harry come mamma Lady Diana, il principe sui campi di mine in Angola
 

 

Il riferimento a Lady Diana, a questo punto, è inevitabile: «La mia paura più profonda è la storia che si ripeta. Ho visto cosa succede quando qualcuno che amo è mercificato al punto da non essere più trattato o visto come una persona reale. Ho perso mia madre e ora guardo mia moglie cadere vittima delle stesse potenti forze». Il comunicato è stato diffuso tramite un sito, sussexofficial.uk, creato ad hoc proprio per l'occasione.

Ultimo aggiornamento: 19:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma