Elisabetta, pericolo hacker da Russia e Cina. «Possibili attacchi, rinforzata la sicurezza»

Elisabetta, pericolo hacker da Russia e Cina. «Possibili attacchi, rinforzata la sicurezza»
3 Minuti di Lettura
Domenica 18 Luglio 2021, 11:46 - Ultimo aggiornamento: 19 Luglio, 15:17

La regina Elisabetta ha aumentato la sicurezza informatica dopo aver appreso che i reali sono «un obiettivo ad alto rischio» di attacco hacker. I suoi esperti di sicurezza informatica affermano - in un rapporto svelato dal Sun - che ora esiste un rischio elevato anziché medio di accesso non autorizzato ai dati della Casa Reale. Si pensa che l'avvertimento, scritto da Sir Michael Stevens, Keeper of the Privy Purse, si riferisca a truffatori informatici di Cina e Russia. L'effetto dell'hackeraggio sarebbe: «Danno reputazionale, sanzioni e/o azioni legali contro la famiglia o i membri del personale».

A marzo, la regina aveva nominato Elliot Atkins come suo primo chief information security officer per prevenire gli attacchi online. Un mese prima l'ex capo dell'MI5 Andrew Parker era stato nominato capo della sua Casa Reale. I timori sono alti dopo che Colonial Pipeline, con sede negli Stati Uniti, ha pagato un riscatto di 3 milioni di sterline per un attacco hacker a maggio.

Camilla compie 74 anni, ecco perché il sogno della corona non tramonta

Meghan Markle e Harry, il retroscena. «Anna gli proibì di sposarla». Così iniziò la guerra

Fonti reali insistono che la formazione del personale e gli alti livelli di sicurezza informatica «sono sempre stati in atto». Le difese sono state rafforzate in risposta alla consulenza esterna specialistica piuttosto che a qualsiasi incidente specifico. Buckingham Palace, al momento, non commenta.

Inghilterra, il messaggio della Regina Elisabetta: «Auguri per la finale, io 55 anni fa ho consegnato l'ultima coppa»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA