CORONAVIRUS

Coronavirus, 007 Usa avvertirono Trump sul pericolo virus

Sabato 21 Marzo 2020
1
Coronavirus, 007 Usa avvertirono Trump sul pericolo virus

Le agenzie di intelligence Usa lanciarono ripetuti allarmi con rapporti classificati in gennaio e in febbraio sul pericolo mondiale posto dal coronavirus mentre Donald Trump e anche molti parlamentari - nonostante le informazioni ricevute - minimizzavano la minaccia e non prendevano le azioni che avrebbero potuto rallentare la diffusione del virus. Lo scrive il Washington Post citando dirigenti Usa a conoscenza dei rapporti degli 007.

Trump:

Trump prepara maxi-piano: 800 miliardi e navi ospedale

Tali rapporti non predicevano quando il virus sarebbe potuto arrivare in Usa e non raccomandavano particolari misure sanitarie da prendere (non essendo materia di competenza dell'intelligence) ma tracciavano la diffusione del Covid-19 in Cina e poi in altri Paesi, ammonendo che i dirigenti di Pechino sembravano ridimensionare la gravità dell'epidemia.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani