Leopardo uccide un bimbo di 2 anni nel parco nazionale Kruger, l'animale è stato abbattuto

Giovedì 6 Giugno 2019
2
Leopardo uccide un bimbo di 2 anni nel parco nazionale Kruger, l'animale è stato abbattuto

Orrore in Sudafrica, dove in un popolarissimo parco nazionale un bambino di due anni è morto, sbranato da un leopardo: è successo nel Parco Nazionale Kruger e la vittima è il figlio di un lavoratore del parco stesso. In un comunicato, si legge che l'attacco da parte del felino è avvenuto negli alloggi del personale: «KNP può confermare che un leopardo ha ucciso il figlio di un membro dello staff la scorsa notte», si legge in una nota, scrive il Daily Mirror«Il bambino aveva solo 30 mesi, l'incidente è avvenuto alle 20:00 e il ragazzo è stato certificato morto dai medici dell'ospedale di Shongwe dopo essere stato accorso lì da membri della famiglia».

Usa, cacciatore pubblica la foto con il corpo del leopardo delle nevi: petizione per incriminarlo
 


Le regole del parco sono rigide, anche se turisti e visitatori possono interagire con gli animali ospitati. «Può succedere che alcune specie come il leopardo si abituino alla presenza dell'uomo e non ne siano più spaventati», ha spiegato il portavoce della struttura Ike Phaahla aggiungendo che «l'animale non avrebbe attaccato un adulto ma forse ha tentato la sorte con una bambino». L'animale è stato poi individuato e abbattuto: l'amministratore delegato dei parchi nazionali del Paese Fundisile Mketeni ha mandato le sue condoglianze alla famiglia del bambino in una dichiarazione rilasciata dall'organizzazione. «Le nostre preghiere e i nostri pensieri sono rivolti alla famiglia - ha dichiarato - Non è mai facile perdere una persona amata, specialmente in circostanze così tragiche, questo è il rischio con cui viviamo quotidianamente. L'anima del piccolo possa riposare in pace eterna»

Zimbabwe, chiesta l'estradizione per il dentista americano che ha ucciso il leone Cecil

Ultimo aggiornamento: 21:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma