Mamma chiude il figlio di 13 mesi nell'auto e poi appicca il fuoco: il piccolo è in fin di vita

Mamma chiude il figlio di 13 mesi nell'auto e poi appicca il fuoco: il piccolo è in fin di vita
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 20 Maggio 2020, 15:36

Ha già raccolto diecimila dollari Steven Bramsen, il papà di un bimbo di appena 13 mesi lasciato da solo in auto dalla mamma che poi ha dato fuoco al mezzo. I soldi servono per curare il bambino, Kairon il suo nome, che è in ospedale, gravissimo, con ustioni di secondo e terzo grado diffuse nel 20% del corpo. Lotta tra la vita e la morte. È successo a Columbia, nella Carolina del Sud, negli Stati Uniti. La mamma, autrice del gesto è la 23enne Caylin Allise Watson.

Bergamo, bambino muore incastrato in un cassonetto

 


Domenica ha fermato l'auto nel bel mezzo della carreggiata e ci ha rovesciato sopra del carburante. Poi ha acceso il fuoco restando immobile a guardare le fiamme che avvolgevano l'automobile con dentro suo figlio bloccato dentro sul seggiolino. L'allarme è stato lanciato dagli automobilisti che transitavano sulla strada.

Il boia torna a colpire negli Stati Uniti dopo la pausa per il Covid, 64enne giustiziato

I soccoritori hanno estratto il bambino dall'auto e lo hanno trasportato immediatamente in un Centro Ustioni in Georgia. La donna è accusata di omicidio e di incendio doloso. È in carcere all'Alvin S. Glenn Detention Center senza cauzione. 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA