Al gelo ma con stile: cosa indossare quando nevica in città

Giovedì 31 Gennaio 2019 di Laura Bolasco

Durante la settimana della moda di Parigi un manto candido di bianchissima neve ha coperto le strade della capitale francese. Il freddo polare però non ha fermato blogger e addette al fashion system che per l’occasione hanno sfoggiato come da copione tacchi vertiginosi e look super glam, resistendo all’impulso di indossare moonboot e tuta da sci per ripararsi dal gelo.  

Chiara Ferragni e altre famose colleghe non hanno rinunciato a mini abiti di rito e gonne super short, esibendo gambe avvolte in calze lavorate o coprenti a tinta unita e confermando i collant (già virali in ogni modello e colore su Instagram) come uno tra i trend più indossati (e utili, aggiungiamo noi) della stagione.
Gli stivali cuissardes di pelle o camoscio si sono rivelati ottimi alleati contro le basse temperature, specialmente se abbinati a gonne midi anti freddo in plissé o maxi vestiti dritti in caldissima lana. Di grande tendenza anche i combat boot versione hiking e gli anfibi alti, fino al ginocchio ed oltre, come quelli sfoggiati da Paola Turani sulle strade innevate di Parigi.
 

 

Se il guardaroba invernale necessita un upgrade, sarà sufficiente sostituire il classico cappello zuccotto con un berretto dallo stile inconfondibile: in fondo, più francese di un basco in lana c’è solo la baguette da portare sotto al braccio. I capi scuri si sa, non passano mai di moda. Ma quest’anno, oltre all’immortale look total black, il marrone si è affermato come tinta passepartout, da abbinare da capo a piedi in tutte le sue sfumature. Testa di moro, cioccolato, caramello, fino al più neutro nude: che si tratti di un outfit tono su tono o mixato a capi a contrasto, difficilmente ci stancheremo di indossarlo.

Ultimo aggiornamento: 19:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA