Barbie ha la cellulite, eccola in versione rivisitata: «Reale vuol dire bello»

Martedì 7 Agosto 2018
Anche Barbie ha la cellulite. Almeno nell'immaginario del visual artist Dot Pigeon, che, in piena ondata body positive, ha pensato di "rivedere" il fisico perfetto della bambola a cui tutte le bambine hanno sempre voluto somigliare.

LEGGI ANCHE Lammily, arriva la "barbie normale": la bambola con acne, cellulite e smagliature

Così Barbie, con i soliti capelli biondissimi e il costume da bagno glamour, sfoggia anche una discreta dose di cellulite: attenzione però, non si tratta di un modello reale ma semplicemente di un'opera grafica. 

Un po' come Lammily, la bambola inventata da Nickolay Lamm con le forme di una normale diciannovenne, forme rotonde e altezza nella media. Perchè "perfetto" non è bello, "normale" sì. 

 
 

Real means beautiful. ❤️ ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ / Follow me on Facebook and Twitter / ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ #popmyeyes #artbrute #noeloquence ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ #battery #death #hate#dead#iphone #artsxdesign #picame #cuffin#popart#contemporaryart#nakidinspo #artporn #callforartists #opencall #graphicroozane#taxcollection #artcollector #artgallery #fanzine#artmadness_mag#graphicarts #artistsoninstagram#artvisual #artdiscovered #instagramartist ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ @creativedebuts @konbini @create_mag @leventerdening @picame @unrtd.co @culturainquieta @beyondthemag @arts.tv @culturacolectiva @truthenergy @rexindustries @vogueitalia

Un post condiviso da Dot Pigeon (@_dotpigeon) in data:

© RIPRODUZIONE RISERVATA