Le donne sudanesi potranno finalmente indossare dei pantaloni, abrogata una legge islamica

Le donne sudanesi potranno finalmente indossare dei pantaloni, abrogata una legge islamica
1 Minuto di Lettura

Le donne potranno indossare i pantaloni. Il governo del Sudan ha finalmente abrogato una legge coranica he riguardava l'ordine morale e pubblico che, in base ad una interpretazione restrittiva da parte dei giuristi, finora impediva di indossare i pantaloni alle donne, giudicando questo abbigliamento indecente e contrario alle regole del pubblico pudore. Si tratta di una vittoria non da poco per le attiviste coraggiose che in questi anni silenziosamente hanno sollevato a pià riprese la vicenda. L'annuncio della novità è arrivato da alcuni siti sudanesi nei giorni scorsi. 

In base a questa legge le donne potevano rischiare  l'arresto o finire nei guai persino se venivano viste danzare per strada o se venivano viste frequentare uomini non appartenenti alla propria famiglia. Le pene che erano previste andavano dai colpi di frusta fino ad una ammenda. In casi estremi la legge coranica prevedeva anche la lapidazione o l'esecuzione. 

Martedì 24 Dicembre 2019, 10:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA