Iraq: Mogherini, grande preoccupazione per attacco

Lunedì 11 Novembre 2019
Iraq: Mogherini, grande preoccupazione per attacco

BRUXELLES - "Abbiamo seguito con grande preoccupazione l'attacco ai militari italiani in Iraq e seguiamo da vicino gli sviluppi". Così l'Alto rappresentante dell'Ue Federica Mogherini esprimendo vicinanza alle autorità italiane, al suo arrivo alla riunione dei ministri degli Esteri dell'Ue.

Il ministro degli Esteri Luigi di Maio stamani ha guidato la delegazione italiana al Consiglio Esteri dell'Ue, a Bruxelles, dove ha informato i colleghi sull'attacco in Iraq ai cinque militari italiani. Tra i temi affrontati anche il Libano. Di Maio ha poi lasciato la riunione per rientrare a Roma, senza rilasciare dichiarazioni. Nell'agenda del Consiglio Ue di oggi: la situazione in Venezuela, il Sudan, l'Afghanistan e l'Iran, in attesa della relazione dell'Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica (Aiea). Oggi non sono attese decisioni operative dalla riunione e tra le assenze si registrano quelle dello spagnolo Josep Borrell, del francese Jean-Yves Ledrian, oltre che dei britannici. 

"Abbiamo visto i report e auguriamo a tutti i soldati feriti una pronta guarigione". E' quanto afferma un funzionario Nato sull'attacco in Iraq in cui cinque militari italiani sono rimasti feriti. Gli italiani, si precisa, "non stavano operando all'interno di un quadro Nato poiché la Nato non è presente nell'area in cui si è verificato questo incidente". La stessa fonte sottolinea che l'Alleanza "accoglie con favore il continuo contributo dell'Italia al nostro sforzo collettivo contro tutte le minacce terroristiche in Iraq". 

 

 

Ultimo aggiornamento: 12:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma