Ruba pane e melone per fame, i gestori non lo denunciano e gli lasciano il cibo

Lunedì 27 Agosto 2018
9
Ruba pane e melone per fame, i gestori non lo denunciano e gli lasciano il cibo
Non aveva i soldi per acquistare un po' di cibo e così, di nascosto, ha prima rubato dal magazzino di uno chalet ristorante a Civitanova Marche un melone e poi altri generi alimentari. I proprietari se ne sono accorti ma non hanno sporto denuncia. 

Il titolare dello chalet "I due re" informato dai carabinieri del furto messo a segno nel suo locale ha deciso di soprassedere e non sporgere denuncia. I fatti risalgono all'alba di questa mattina, quando i carabinieri durante un controllo hanno scoperto un 53enne civitanovese negli spazi esterni del ristoranti e durante la verifica nella borsa che l'uomo aveva hanno trovato la merce alimentare sottratta al locale. I proprietari, informati dell'accaduto, non solo hanno deciso di non sporgere denuncia ma anche di lasciare all'uomo la refurtiva.

«Lo avrebbe fatto chiunque - dice Michela Malatini, trai titolari - non conosciamo quest'uomo ma le autorità ce lo hanno segnalato come una persona in difficoltà e abbiamo deciso di non accanirci». Il 53enne, italiano e padre di famiglia, ha rubato poche derrate e i proprietari vorrebbero potergli dare una mano, dal momento che l'attività ogni sera è costretta a gettare molti alimenti per il mancato consumo. Ultimo aggiornamento: 28 Agosto, 17:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA