Macerata, affitto non pagato: il proprietario della casa accoltellato al volto dall'inquilino

Macerata, affitto non pagato: il proprietario della casa accoltellato al volto dall'inquilino
1 Minuto di Lettura
Giovedì 17 Marzo 2016, 19:38

Una violenta lite per il mancato pagamento di un affitto è finita a coltellate la notte scorsa verso le 23 in frazione Borgo San Lorenzo di Cingoli (Macerata). Il litigio ha coinvolto tre romeni ed è scoppiato in un appartamento in cui convivono da qualche tempo. Il proprietario 60enne dell'appartamento si era rivolto a un connazionale di 37 anni invitandolo a pagare la pigione. Per tutta risposta questi ha reagito e ne è nata una colluttazione nel corso della quale il più giovane ha estratto un coltello che ha ferito al volto l'altro. In difesa della vittima è intervenuto il figlio, che è riuscito ad avere la meglio sull'aggressore pestandolo duramente. Sia il 60enne che il 37enne sono finiti all'ospedale di Jesi, il primo giudicato guaribile in 30 giorni, il secondo in 60. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i carabinieri di Cingoli e Apiro. Per il 37enne è scattata la misura dell'arresto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA