Ventotene, frana a Moggio di Terra: la spiaggia non c'è più. «Atteso crollo ancora più grande»

Martedì 22 Settembre 2020
Ventotene, frana a “Moggio di Terra”: la spiaggia non c'è più. «Atteso crollo ancora più grande»

Fanno impressione le immagini che documentano la frana nel momento in cui crolla paurosamente in mare. Immagini girate ieri a Ventotene, dove - avverte il Comune dell'isola - sono in corso movimenti franosi della costa in località Moggio di terra, verso Punta dell'Arco. Non si può dire che non ci fossero state avvisaglie: crepe e piccoli smottamenti. 

LEGGI ANCHE Marchio del patrimonio Europeo, il Demanio sostiene Ventotene e Santo Stefano
 

Ventotene, il costone era monitorato

«Da giorni, dopo la ricognizione con i droni - spiega l'amministrazione comunale - si stava monitorando la sede dei crolli, poi avvenuti». Domenica il sindaco Gerardo Santomauro era intervenuto personalmente per allontanare le barche ormeggiate sottocosta. Continua anche il costante lavoro degli uomini della Capitaneria di Porto che si adopera per far allontanare e tenere lontante le imbarcazioni dalla zona.

Dalle osservazioni dei geologi ci si aspetta un altro crollo nei prossimi giorni, anche di maggior consistenza rispetto a quello, già importante, avvenuto nella giornata di ieri. Il Comune chiede a tutti di fare massima attenzione e raccomanda prudenza.
 

Video

L'Isola è un territorio fragile e le falesie in questione lo sono visibilmente, anche perché compromesse da prelievi di rocce avvenute in passatoi, prelievi che si sono rivelati pericolosi nel tempo. «Si sta alacremente lavorando in queste ore - sottolineano dal Comune - per creare un accesso pubblico sicuro e alternativo, in quanto la zona è stata chiusa e interdetta alla circolazione». Sì perché il cedimento del costone non solo ha divorato di fatto la spiaggetta sottostante, ma ha fatto crollare la strada che conduce a Capo dell’Arco isolando quella zona dove si trovano un circolo velico, un albergo e  oltre una decina di case.

Ultimo aggiornamento: 16:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA