Maenza, denunciato per ricettazione: l'uomo di Cisterna identificato attraverso il profilo genetico

Lunedì 27 Gennaio 2020
Lo hanno identificato attraverso il profilo genetico e denunciato. E' successo a un uomo di 57 anni di Cisterna, denunciato dai carabinieri di Maenza  per ricettazione e possesso ingiustificato di grimaldelli.
I fatti risalgono a quasi tre anni fa, era la notte del 2 aprile 2017 quando fu sorpreso dai militari mentre si aggirava nel centro storico  di Maenza a bordo di un’auto insieme ad altre due persone non ancora identificate, l'uomo alla vista dei militari abbandonò il mezzo per poi dileguarsi a piedi tra la vegetazione poco distante.

Vicino all'auto, che dai controlli è risultata essere rubata, sono stati trovati diversi strumenti atti allo scasso, nonché un passamontagna, sul quale i successivi accertamenti tecnici, consentivano di isolare il profilo genetico che è risultato essere quello dell'uomo di Cisterna denunciato. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma