Latina, si dimette il segretario cittadino della Lega Armando Valiani

Armando Valiani (dal suo account Instagram)
di Andrea Apruzzese
2 Minuti di Lettura
Lunedì 25 Ottobre 2021, 11:14

Terremoto nella Lega a Latina, appena all'indomani del risultato delle elezioni amministrative, e proprio nelle ore in cui il sindaco, Damiano Coletta, si confronta con il centrodestra. Il coordinatore comunale del capoluogo pontino della Lega, Armando Valiani, ha comunicato le dimissioni dall’incarico. Nella lettera, inviata al coordinatore regionale Gianfranco Rufa, spiega che «la decisione è divenuta inevitabile, innanzitutto a seguito di problemi familiari, ma anche a causa dei numerosi impegni che la mia carica di segretario Ugl Lazio mi porta ad onorare».

Valiani, che è appena rientrato da Budapest dove si era recato con una delegazione dell’Ugl per l’anniversario della Rivoluzione del ’56, chiarisce che «non ci sono altre motivazioni», escludendo quindi che la scelta possa essere in relazione al voto disgiunto di cui è stato vittima il candidato sindaco del centrodestra, Vincenzo Zaccheo, al primo turno. «Non si può dare la colpa al voto disgiunto - conclude - che fa comunque parte della legge elettorale». Per individuare il suo successore alla guida del partito nel capoluogo pontino, Valiani si confronterà nelle prossime ore con il senatore Rufa e con il deputato Claudio Durigon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA