Latina, non ci sono più i partiti? La formazione politica la fanno Curia e Acli

Latina, non ci sono più i partiti? La formazione politica la fanno Curia e Acli
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 8 Ottobre 2014, 09:28

LATINA - C'erano una volta i partiti dove i politici facevano la gavetta e imparavano i rudimenti della uona amministrazione. Ma oggi quella "scuola sul campo" si è un po' appannata. Per questo l’Ufficio diocesano per la pastorale della formazione sociopolitica della Diocesi di Latina-Terracina-Sezze-Priverno e le Acli provinciali di Latina propongono congiuntamente un itinerario di formazione per tutti coloro che sul territorio sono impegnati nelle Amministrazioni pubbliche e private. Si tratta di un ciclo di quattro seminari sul tema: «La dottrina sociale della Chiesa: ispirazione per una buona amministrazione».

Quattro le aree amministrative ritenute di fondamentale importanza al centro degli incontri: Welfare, Territorio, Benessere ed Istituzioni. Per ciascun appuntamento è previsto l’intervento di due relatori, uno proveniente dal mondo accademico e l’altro dal mondo dell’Amministrazione, a cui farà seguito il dibattito aperto dei partecipanti.

Tutti i seminari prevedono la partecipazione del Vescovo diocesano monsignor Mariano Crociata, del sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi e del presidente provinciale delle ACLI Maurizio Scarsella. L’iscrizione, libera e gratuita, può essere effettuata ai seguenti recapiti: ACLI provinciali di Latina: via Adua 34, Latina; telefono 0773.484649; fax 0773.359649;

Ufficio diocesano per la pastorale della formazione sociopolitica: Curia Vescovile, via Sezze 16, Latina; telefono 0773.4068200; fax 0773.4068202; pastorale@diocesi.latina.it.

Il primo incontro si svolgerà venerdì 10 ottobre alle ore 17 presso la sala conferenze del Museo «Duilio Cambellotti» di Latina. Tema: «La sovranità popolare al servizio della democrazia e della giustizia» e si occuperà di Welfare, Lavoro, Economia e Costituzione. Interverranno come relatori il nuovo consigliere del Consiglio Superiore della Magistratura Renato Balduzzi, professore di diritto Costituzionale all’Università Cattolica del Sacro Cuore e già Ministro della Salute, e Publio Fiori, professore di Diritto Parlamentare alla Lumsa e già Ministro dei Trasporti, Sottosegretario alle Poste e alla Sanità e Vice-Presidente della Camera dei Deputati.

I successivi tre incontri, che si svolgeranno nell’ordine il 28 novembre 2014, il 16 gennaio e il 13 marzo 2015, ospiteranno invece gli interventi di Luigi Fusco Girard, Andrea Olivero, Sandro Bartolomeo, Beatrice Lorenzin e Stefano Zamagni.

«Il bene comune impegna tutti i membri della società; nessuno è esentato dal collaborare, a seconda delle proprie capacità, al suo raggiungimento e al suo sviluppo»: queste parole del Compendio della Dottrina sociale della Chiesa sono alla base dell’impegno sociale del credente, afferma Costantino Mustacchio, Responsabile dell’Ufficio diocesano per la pastorale della formazione sociopolitica

© RIPRODUZIONE RISERVATA