Ladra arrestata due volte in 24 ore, disposti i domiciliari ma a casa della madre

Ladra arrestata due volte in 24 ore, disposti i domiciliari ma a casa della madre
2 Minuti di Lettura
Venerdì 8 Gennaio 2021, 09:53

Processo per direttissima ieri mattina per la 34enne di Latina accusata di duplice furto aggravato e evasione dagli arresti domiciliari, reati commessi tutti nello spazio di meno di 24 ore. C.A.L., queste le sue iniziali, era stata arrestata martedì pomeriggio per un furto consumato ai danni di un’attività commerciale di abbigliamento per adulti e bambini del centro di Latina e sottoposta alla misura degli arresti domiciliari presso il proprio domicilio. Ma mercoledì mattina è finita nuovamente in manette dopo essere stata sorpresa presso il centro commerciale Latina Fiori, dove, dopo essere evasa dai domiciliari, aveva rubato creme e cosmetici.

Così è stata arrestata di nuovo sia per furto che per evasione. Ieri mattina la 34enne è comparsa davanti al giudice monocratico del Tribunale di Latina Enrica Villani per essere giudicata con rito direttissimo assistita dall’avvocato Leonardo Palombi. La difesa ha chiesto che alla donna venissero concessi gli arresti domiciliari questa volta però presso l’abitazione della madre, istanza che il giudice ha accolto, dopo avere convalidato il fermo. Poi, sempre su richiesta dei termini a difesa, il processo per direttissima è stato rinviato al 25 gennaio prossimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA