MONTE SAN BIAGIO

È di nuovo Federico Carnevale il sindaco di Monte San Biagio

Lunedì 27 Maggio 2019 di Barbara Savodini
È di nuovo Federico Carnevale il sindaco di Monte San Biagio.
Nonostante la spaccatura interna al centrodestra, il primo cittadino uscente, con l’appoggio della Lega che alle europee è risultato il partito più votato anche dagli elettori monticellani (42,30%), è riuscito nell’intento di conservare la sua poltrona e, addirittura, di consolidarla. “Continuamo a crescere”, era del resto il motto del candidato che ha costruito la sua campagna elettorale sulla possibilità di completare i progetti iniziati. 

«Per la prima volta mi mancano le parole - è il commento a caldo di Carnevale - sicuramente è stata una campagna elettorale molto sofferta ma alla fine i cittadini hanno apprezzato il nostro progetto e il buon lavoro svolto negli ultimi cinque anni di amministrazione. Ha vinto la continuità, sono soddisfatto e non posso che ringraziare i cittadini che mi hanno di nuovo dato fiducia».

Exploit di “Monte San Biagio Futura”, la lista trasversale e apolitica dell'avvocato Guglielmo Raso che ha conquistato un bel risultato ma non sufficiente per dare impulso al cambiamento.

Terzo e ultimo gradino del podio per il due volte sindaco ed ex alleato di Carnevale Gesualdo Mirabella.
La sua lista “SiAmo” Monte San Biagio, appoggiata dal "Fratelli d'Italia, si è attestata attorno al 20 per cento. Ultimo aggiornamento: 16:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi