Latina, il ds Di Giuseppe fiducioso in vista dell'Avellino. Fidelity card e striscioni, ecco le regole

Il Latina Calcio 1932 in azione
di Davide Mancini
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 8 Settembre 2021, 17:07

 Dopo il successo con la Paganese, il Latina Calcio 1932 si appresta a sfidare un'altra formazione campana. Domenica al 'Partenio' i nerazzurri se la vedranno con l'Avellino, avversario di valore da affrontare a testa alta come sottolineato dal ds Marcello Di Giuseppe: "La nostra è stata una partenza positiva, al di là delle sconfitte in coppa e all'esordio a Palermo. Siamo partiti tardissimo, abbiamo dovuto attendere il ripescaggio e quindi è stata una rincorsa per poter allestire un organico adeguato per la categoria. Non mi aspettavo onestamente subito una squadra così in palla, ma devo dire che c'è una forte determinazione nel volere raggiungere gli obiettivi, abbiamo qualità sia tecniche che fisiche. Non vogliamo accontentarci di una semplice salvezza, rispettiamo l'Avellino ma noi andremo a giocarci la partita, senza snaturarci e credo che alla lunga diremo la nostra. Faremo un buon campionato".

Intanto sono state definite le regole per il rilascio della fidelity card "cuore nerazzurro". La tessera permetterà di partecipare alle trasferte e ad acquistare i biglietti nel settore "ospiti" per quanto riguarda le gare definite 'a rischio' dall'Osservatorio per le manifestazioni sportive. I biglietti per la sfida di domenica sera (20.30) ad Avellino, potranno essere acquistati sul circuito https://www.ticketone.it/artist/us-avellino/ nei tempi e nei modi che devono essere ancora indicati dalla società ospitante. Ticket che, per decisione dell'Osservatorio, potranno essere acquistati solo dai residenti della Provincia di Latina.

Definito anche il regolamento per l'esposizione degli striscioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA